Agenzie di viaggi Home Page
SNAI SLOT 10 euro in regalo per giocare online. Riscuoti subito il Bonus

Epoca ellenistica dell'isola di Rodi

Porticciolo di Mandraki Rodi

La bella capitale, come il resto dell'isola, si trovava alternativamente sotto l'influenza delle due grandi forze greche, Atene e Sparta. Finchè si disegnò il ruolo della Macedonia negli affari greci.
Rodi si mise dalla parte dei Macedoni, e permise a loro di installare una guarnigione nella loro città.
Più tardi, durante l'assedio di Tiro, i Rodiesi aiutarono Alessandro Magno a conquistare la città. Quando l'impero di Alessandro Magno terminò, Rodi sviluppò rapporti commerciali e politici con i Ptolemei dell'Egitto, il Re della Siria, Antigono, non vedeva di buon occhio queste relazioni, che avvicinavano Rodi all'Egitto. Così l'estate del 305 a.C., mandò suo figlio Demetrio a conquistare la città.

I Rodiesi, malgrado la grande efficienza degli assediatori, resistettero per un anno e obbligarono Demetrio a battere ritirata.
Dopo la catastrofe di Tiro, seria rivale di Rodi nell'attività commerciale, la città raggiunse un apogeo straordinario. I Rodiesi per incrementare l'attività navale, misero in vigore la -Legge navale di Rodi-, codice di diritto mari Himo internazionale, che viene considerato uno dei più importanti monumenti legislativi e che fù ripreso e messo in vigore dai Romani e in seguito dai Bizantini.
Isola di Rodi
Tour a Rodi: viaggio nella perla del Dodecaneso, l'isola dei Cavalieri della fede, tra acropoli vetuste e una natura straordinaria vibrante di colori e profumi mediterranei.
Storia, itinerari e informazioni utili
 

Viaggi:
Mondo Viaggi
Viaggi d'Elitè
Vacanze a Cavallo

Booking.com

Siti Segnalati:
South African Dream
OnLineViaggi
Spiagge salentine
Travel-Lab
Easy Go Viaggi
Frada Viaggi
Viaggi vagando
Travel Partners
Iperboreus
Agenzie-di-Viaggi.com per chiunque ama scoprire le bellezze del nostro mondo - Informativa Cookie Privacy -