Agenzie di viaggi Home Page
SNAI SLOT 10 euro in regalo per giocare online. Riscuoti subito il Bonus

Il periodo del Medioevo nell'isola di Rodi

Porticciolo di Mandraki Rodi

Rodi, ponte commerciale e spirituale fra Oriente e Occidente, accolse presto le nuove idee del Cristianesimo. L'Apostolo Paolo insegnò nel 58 d.C., la nuova religione a Lindos, e convertì molti rodiesi al Cristianesimo.
fin dal 1° secolo d.C. l'arcivescovo di Rodi Prchoro, succeduto al Fontinòs e ad Eufrànoro, partecipò alla prima Sinode Ecumenica di Nizza. Dopo la divisione dell'Impero Romano, Rodi divenne la capitale della regione delle isole, ma essa non conobbe mai più la gloria dell'epoca precedente. L'isola seguì la sorte e le vicissitudini dell'Impero bizantino, e fù spesso assediata e distrutta dai nemici dell'Impero. Fù così che, nel 620 d.C., essa venne conquistata dai persiani di Chosròe.

Nel 651, arrivarono i Saraceni, e nel 807 essa fù messa a fuoco dai Selgiucchi di Arùn al Rashid. Durante il regno dell'Imperatore bizantino Alessio, essa venne di nuovo depredata dai pirati.
Dall'11° secolo, Rodi riprende i rapporti diretti con l'Occidente. Nel 1082, con il permesso dell'imperatore bizantino, i Veneziani installarono nel suo porto una stazione di commercio. Nel 1191 Riccardo Cuor di Leone e il Re Filippo di Francia approdarono a Rodi con la loro flotta per arruolare mercenari per le Crociate.
Isola di Rodi
Tour a Rodi: viaggio nella perla del Dodecaneso, l'isola dei Cavalieri della fede, tra acropoli vetuste e una natura straordinaria vibrante di colori e profumi mediterranei.
Storia, itinerari e informazioni utili
 

Viaggi:
Mondo Viaggi
Viaggi d'Elitè
Vacanze a Cavallo

Booking.com

Siti Segnalati:
South African Dream
OnLineViaggi
Spiagge salentine
Travel-Lab
Easy Go Viaggi
Frada Viaggi
Viaggi vagando
Travel Partners
Iperboreus
Agenzie-di-Viaggi.com per chiunque ama scoprire le bellezze del nostro mondo - Informativa Cookie Privacy -